Sarà poesia

Ho incontrato Ottavio grazie a Giovanni. Gli avevo già raccontato i contorni di diCHIARAzione e una volta che il volto del mio desiderio si è definito mi ha generosamente proposto di invitarlo: «Ti consiglio un bravo poeta e cantastorie. Si chiama Ottavio Tonti e recita poesie sulle note di un vecchio giradischi Lesa». Meraviglia!


Un paio di settimane più tardi ricevo una mail da Ottavio con dettaglio delle sue proposte e l’invito a partecipare al suo assalto poetico al Bar Picchio di via Melzo. Meraviglia delle meraviglie! Ed eccomi là, un giovedì sera di marzo. Ascolto Ottavio tra il frigorifero delle birre e il bancone di riso, pasta e piazza, lo zaino abbracciato a protezione degli urti della folla al ritmo del pendolo. Occhi accesi di verde verso l’azzurro, barba ondulata color del tasso, dolcevita e pantaloni nero esistenzialista, montone castoro. Il suo volto mi ricorda qualcuno. «Chi? Chi mi ricorda?», mi chiedo insistentemente. «Ha un non so ché di… di… di filosofo greco!». Senza cetra tra le mani delicate di dita lunghe e affusolate, mi racconta come è nata la sua storia d’amore con la poesia per voce di Pablo Neruda e la sua “La poesia”. «L’ho ascoltata in macchina, di ritorno da Capo Horn. Tutto intorno nebbia. Avvolto in quel bianco ho pensato: “Che bello sarebbe poterla recitare (non leggere) così, come nel cd! Ho imparato a memoria “La Poesia” e quando l’ho fatta uscire da me è stata emozione indicibile…».


Sì, Ottavio ha proprio imparato la poesia par coeur, come ben dicono i francesi. Non parole incasellate nella testa, ma assimilate, metabolizzate, fatte proprie, custodite, recitate per sua voce.


Sì, sarà poesia.


Lieta di presentarvi


LE SPERIMENTAZIONI POETICHE DI OTTAVIO


QUANDO

mercoledì 17 aprile ore 20:30


DOVE diCHIARAzione Milano | Quartiere Isola L'indirizzo sarà comunicato via mail ai partecipanti.


PROPOSTA Un dialogo tra le poesie di Neruda, Majakovskij, Baudelaire, Szymborska, Pessoa e la musica di Davis Axelrod riprodotta con una fonovaligia Lesa valvolare del 1966. Convivialità mangerina e beveraggi in rima a seguire.


CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO 10 euro


ARTISTA Ottavio Tonti @solo, musica e poesia si è formato come attore presso il Comteatro di Corsico. Ha frequentato seminari sotto la direzione artistica di Claudio Orlandini e ha partecipato a spettacoli teatrali in Italia e in Svizzera con Luca Chieregato. Cantore di strada e nei locali, ha presentato lo spettacolo “Le sperimentazioni poetiche di Ottavio” allo Zog di Milano e presso l’Orto Botanico di Bergamo.


POSTI DISPONIBILI 15


INFO info@dichiarazione.net


PRENOTAZIONI https://comehome.fun/events/5cab80244e6d549719c05b47

© 2023 by Jade&Andy. Proudly created with Wix.com